ORO MONDIALE!!! GRAZIE GIOVANNI, CI HAI FATTO SOGNARE!!!!!!

Mercoledì, 31 Agosto 2022 09:43

ORO MONDIALE!!! GRAZIE GIOVANNI, CI HAI FATTO SOGNARE!!!!!!

Luccica e scintilla, come i suoi occhi azzurri, lo splendido Oro che il nostro Giovi si è stra guadagnato in una delle tre prove di completo, la Prova Padronanza Andature di questo Mondiale di Trec che ha visto ben 13 nazioni in gara per aggiudicarsi le vette più ambite. E una di queste, l’ha conquistata proprio lui, il diciottenne cagliese del team C.I. la Bisciugola di Cagli.

Ci ha fatto sognare, ci ha emozionato, ci ha fatto esultare e riempito di orgoglio, questo atleta che abbiamo visto crescere perché da 10 anni, quando era solo un bambino, si mette in discussione in fase agonistica.

Il ricordo di lui, che arriva in maneggio nel primo anno di attività della Bisciugola, esile e pallido, con la mamma che dice: “Giovanni vuole venire a cavallo, sembra impossibile, a casa non tocca neanche il gatto!” ; Invece Giovanni inizia un percorso intriso di costanza, sacrificio, dedizione e passione con cui ha esaltato le sue qualità, grande la sua versatilità praticando in forma agonistica, negli anni, più discipline, la Gimkana, la Monta da Lavoro Tradizionale, la Monta da Lavoro Sincronizzata, il Country Derby, l’Addestramento Classico ed il TREC, tutte con partecipazione ai campionati regionali e alle finali nazionali in cui ha sempre portato a casa podi consistenti. Per chi ‘è del settore, può rendersi conto che la pratica di molte discipline a questi livelli è rara e denota un percorso di grande assiduità, tecnica e competenza.

Il suo rientro a Cagli è stato da Campione, non solo come atleta, la prima tappa di Giovanni e Belsito è stata sotto la finestra della stanza di ospedale del nonno Tonino, suo più grande sostenitore, che a causa di uno sfortunato incidente, lo ha costretto a non essere presente in questa ambitissima trasferta. Poi la piazza di Cagli, dove ad attenderlo c’era il Sindaco Alberto Alessandri, il presidente del CR Marche Francesca Catena, tutto lo staff Bisciugola, tutti gli atleti in divisa ufficiale, i suoi amici, la famiglia e i concittadini che gli hanno reso omaggio. La sera grande festa in maneggio dove si sono susseguiti gli interventi di tutti quelli che in questo percorso sportivo lo hanno accompagnato: il primo presidente e socio fondatore della Bisciugola Valerio Ferri, l’attuale presidente Alessandro Rossi, il presidente del CR Marche Francesca Catena, anch’essa socio fondatore della ASD, il Referente TREC Marche Fabio Urbinati, il tecnico massaggiatore ippiatra Micaela Ferri, compagna di scuderia che ha accompagnato Giovanni ed assistito Belsidto in Francia, e non ultimo il suo istruttore di sempre, Morgana Pompa.

Da tutti complimenti, gratitudine e commozione, degni di nota gli interventi di Fabio e di Morgana: Fabio Urbinati, referente regionale TREC, tecnico preparato ed eccellenza in cartografia ed orientamento, ha accompagnato Giovanni fino in Francia, seguendolo e sostenendolo con passione e competenza, ha ricordato l’inizio del loro cammino, quando Morgana gli ha chiesto di collaborare alla preparazione dei suoi atleti per la disciplina TREC, da allora Fabio ha curato la preparazione teorica sulla cartografia con lezioni accuratissime e la loro preparazione in orientamento accompagnandoli a cavallo su percorsi tecnici e didattici. Morgana, non si è persa in sentimentalismi e, rimanendo nel ruolo di istruttore, ha approfittato per portare Giovanni di esempio a tutti i suoi allievi, ricordando loro che questi traguardi non si raggiungono solo grazie alle proprie qualità, ma anche con la quotidianità del lavoro, l’assiduità, la passione ed il sacrificio e non da ultima l’umiltà, che rende l’atleta permeabile alla crescita ed al mettersi in gioco ed in discussione.

Giovanni invece ha stupito tutti con il suo discorso di atleta maturo, ha dichiarato di non essere pago e soddisfatto perché sente che poteva dare di più, che questo risultato per lui non è un traguardo ma un punto di partenza, per continuare a lavorare e perseguire sempre nuovi obiettivi, consapevole che il cammino è lungo e mai completato per uno sportivo.

Grazie, grazie e grazie ancora Givanni e Belsito, complimenti da tutto il CR Marche, dai tecnici e gli atleti marchigiani e da tutti coloro che credono nel valore dello sport.

 

Un grazie particolare ed un encomio anche a Morgana Pompa, tecnico federale che continua a dimostrare competenza e capacità grazie ai risultati dei suoi allievi ed un grazie particolare anche a Fabio Urbinati che ci ha mostrato il vero volto del Referente Regionale di Disciplina.

 

Francesca Catena

Presidente CR Marche Fitetrec-Ante

cell. 3385001150

e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.