COVID-19 : Aggiornamento per la regione Marche

Domenica, 15 Novembre 2020 18:23

INFORMATIVA SUGLI AGGIORNAMENTI DELLA FEDERAZIONE Fitetrec-Ante IN BASE AL NUOVO DPCM del 3 novembre 2020.

 

In data 5/11/2020 il Presidente Nazionale Alessandro Silvestri pubblica nel sito della Federazione :"DPCM e Ordinanze Regionali, nuovo Comunicato" in cui specifica i diversi aspetti che investono le attività federali nelle differenti aree.

Nello specifico, per la regione Marche attualmente passata in zona ARANCIONE si potrà:

1) svolgere gli eventi e le competizioni - riconosciuti di interesse nazionale con provvedimento del Comitato olimpico nazionale italiano (CONI) e del Comitato italiano paralimpico (CIP) (quindi non più dalla Federazione che dovrà inviare richiesta di riconoscimento al CONI) ‒ all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse ovvero all’aperto senza la presenza di pubblico. Le sessioni di allenamento degli atleti partecipanti alle competizioni di cui sopra sono consentite a porte chiuse, nel rispetto dei protocolli emanati dalla Federazione.

2) l'attività sportiva di base (quindi tutta l’attività svolta normalmente nei centri ippici) praticata all’aperto presso i centri è consentita nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento, in conformità con le linee guida emanate con la prescrizione che è interdetto l’uso di spogliatoi interni a detti circoli.

3) le assemblee elettive federali possono svolgersi in presenza sempre nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e l’uso dei dispositivi di protezione individuale.

Gli spostamenti con mezzi di trasporto pubblici o privati, in un comune diverso da quello di residenza, domicilio o abitazione, per svolgere attività l’attività sportiva sono ammessi.

Poiché il DPCM impone però che nelle regioni in fascia arancione è vietato ogni spostamento in entrata e in uscita dai territori regionali, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute, abbiamo già inoltrato richiesta di parere al CONI e al Dipartimento dello Sport per sapere se gli atleti impegnati in gare di interesse nazionale o in attività sportive non sospese in regioni limitrofe possono spostarsi dalla propria regione.

Il comunicato è reperibile per intero al link: https://www.fitetrec-ante.it/news/item/2388-dpcm-e-ordinanze-regionali-nuovo-comunicato-del-presidente-alessandro-silvestri.html

In data 10 novembre è inoltre pubblicato l'AGGIORNAMENTO FAQ che fornisce ulteriori chiarimenti rispetto alle più frequenti domande pervenute, reperibile al link: https://www.fitetrec-ante.it/news/item/2390-aggiornamento-faq-del-10-novembre-2020.html

NELLA SPERANZA DI FORNIRE TUTTI I DOCUMENTI UTILI PER LA GESTIONE DELLE STRUTTURE AFFILIATE, AGGREGATE E DI CHIARIRE I COMPORTAMENTI CORRETTI IN QUESTA NUOVA FASE DELLA EMERGENZA, SI ALLEGANO:

  • Comunicato del Presidente Nazionale del 04.11
  • AUTODICHIARAZIONE ATLETA-TECNICO-DIRIGENTE-ACCOMPAGNATORE (spostamenti)
  • Protocollo FITETREC ANTE Attività nei Centri in vigore dal 26 ottobre 2020
  • Protocollo Gare FITETREC ANTE in vigore dal 5 novembre 2020

 

Con la speranza che tutti possiamo al più presto tornare alla normalità ed a vivere serenamente le attività sportive e ricreative, si raccomanda comunque di attenersi alle indicazioni ed a applicare il senso di responsabilità di ognuno al fine di tutelare tutta la comunità.

Il Presidente del CR Marche

Masi Maria Carla